Gingerbread!

DA PROVARE!

Nuggets di persico

Con questi nuggets di persico sono riuscita finalmente a far mangiare un po' di pesce ai miei bambini ma sono stati dei deliziosi bocconcini...

INVERNO – Menù settimanale n.2

https://www.canva.com/design/DAETHeUBiLw/view

Crostata all’olio di cocco con crema di cacao e granella di nocciole (senza lattosio)

Qualche giorno fa è venuta a trovarmi una persona speciale: Serena. Quando mi chiedono chi è Serena, di solito rispondo "è la...

Panini ai semi di sesamo

Ciao a tutti! Nell'attesa di ricevere qualche feedback, commento, segnale di fumo sul mio post precedente (Anginthekitchen for you!), vi scrivo una ricettina veloce ed...

Buon Natale a tutti!
Con questo augurio vi lascio pure la ricetta dei Gingerbread che ho preparato oggi (oltre al pane, ai ravioli, ai cantucci e alla zuppa di zucca per domani) e che utilizzerò domani come simpatici segnaposto!
Li dedico in particolare al mio amico Stefano perchè …mi ricorda proprio un gingerbread: un sapore unico, molto buono e particolare, con quel tocco di zenzero che rende tutto più vivace!
Oltre allo zenzero però, il cosidetto “ingrediente segreto” nella ricetta dei Gingerbread è la melassa che da colore e gusto all’impasto. Quello invece che ho omesso nella ricetta originaria è la polvere di chiodi di garofano che non amo moltissimo. Procediamo!

INGREDIENTI (10 Gingerbread grandi)

  • 40 gr di zucchero semolato
  • 45 gr di zucchero di canna
  • 185 gr di farina 00
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di zenzero in polvere
  • 1 cucchiaino di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata
  • 3 gr di sale
  • 75 gr di burro freddo (per i biscotti, usate sempre burro di ottima qualità)
  • 65 gr di melassa (oppure miele) > si trova nei negozi Bio, io uso la marca Rapunzel (risultato garantito!)
  • 1 uovo
  • 150 gr di zucchero a velo
  • goccie di limone + acqua q.b.

PROCEDIMENTO:

  1. Nel mixer (o creando una fontana sul piano di lavoro) inserire le polveri (seguite la lista degli ingredienti e fermatevi al burro) e mixare leggermente per mescolare le polveri.
    028
  2. Aggiungere il burro freddo a pezzetti e azionare il mixer per un paio di secondi in modo da sabbiare la farina. Se non avete il mixer, fate lo stesso con le mani, sfregando burro e polveri.
    031
  3. Aggiungere infine melassa e uovo nel mixer e azionare per 10 secondi in modo da formare una pasta frolla molto profumata e di color marroncino uniforme.
    032 033
  4. Fare una palla, avvolgere con pellicola e mettere in frigo per 2 ore.
  5. Riprendere la pasta e stenderla fra 1 foglio di carta da forno ben infarinato e un foglio di pellicola (è un trucchetto per stendere la pasta senza sporcare il mattarelo e soprattutto non rompere la pasta!).
  6. Con le tipiche formine tagliare i biscotti e adagiarli in una teglia da forno.
    035
  7. Infornare i biscotti a forno statico 180° per 12 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di iniziare a decorarli.
  8. Preparare la ghiaccia con lo zucchero a velo, qualche goccia di limone e 1 cucchiaio d’acqua. Mescolare tutto assieme fino ad ottenere una glassa lucida e densa.
    036 038
  9. Mettete la glassa in una sac a poche con punta tonda (il foro deve avere diametro di mezzo millimetro o 1 mm massimo). Decorate a piacere i vostri Gingerbread e lasciate asciugare la decorazione per 6 ore.040

Questi dolcetti sono eccezionalmente gustosi e con un sapore veramente particolare!
Che altro dire?? BUON NATALE!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Mini-piadine con crema di zucca e speck

Adoro le cose tonde: la forma rotonda da armonia, dona completezza, scandisce il tempo e le stagioni, mi fa sentire "in pienezza" e profondamente...

Savoiardi

Questo sabato parteciperò alla Tiramisu World Cup. Una sfida tra pasticceri amatoriali per il miglior Tiramisu del mondo. Vabbè, decisamente un premio ambizioso da...

Panini di Semola ai semi di papavero e paprika affumicata

Il profumo del pane è un ricordo che fa parte del nostro cervello da quando una donna (perchè secondo me, chi poteva produrre un...

Bundt cake pere e cannella – Buon Compleanno IMANGY

Siamo arrivati insieme a questo primo anno di IMANGY. L'anno scorso ho iniziato questa avventura quasi non credendomi in grado di farcela, spinta da un'amica...

Torta all’uva nera e sambuco

Eccoci arrivati al tempo dell'estate che ci apre alle porte dell'autunno: la vendemmia. Ricordo la vendemmia come un rito di ritrovo famigliare emozionante: i "grandi"...
- Advertisement -

More Recipes Like This