Red Velvet Cupcake

DA PROVARE!

Cantucci cioccolato e mirtilli rossi

Serata tra amici, una cenetta con le nipoti, una colazione leggera, un dopocaffè? CANTUCCI!! Veloci, rustici e golosetti!! Ecco qui la ricetta di questi...

Confettura di fichi e limone

Condivido con voi una facile ricetta per una confettura golosa ma con un retrogusto fresco dato dal limone. L'ho scoperta a Magnano, facendo colazione una...

Bignè craquelin con crema al mascarpone

Eccoci qui, in un dicembre insolito di questo 2020 da dimenticare. O forse no. Forse invece dovremmo fare lo sforzo di elencare...

Frolla universale e confettura di fichi e limone

Si è aperta la stagione dei fichi! Per me il connubio più goloso è quello dato da una frolla burrosa che si...

Buona domenica a tutti! Ho deciso di popolare la sezione “cupcake” dato che sono i miei dolcetti preferiti e per la quale nutro una grande passione ma soprattutto qualche sogno nel cassetto!
Qualche settimana fa ho provato la ricetta dei Red Velvet di Georgetown Cupcakes e ve la ripropongo con qualche modifica per due ragioni: 1. adoro personalizzare le ricette 2. i gusti americani in quando a zucchero sono decisamente spoporzionati rispetto a quelli europei/italiani. All’opera!

INGREDIENTI (18 cupcakes medi)

Base cupcake

  • 180 gr di burro a temperatura ambiente
  • 250 gr di zucchero semolato
  • 2 uova grandi
  • 25 gr di cacao amaro
  • colorante rosso q.b. (abbastanza!)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 2 cucchiai di alchermes
  • 360 gr di latte
  • 375 gr di farina
  • 1 cucchiaino e mezzo di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino e mezzo di aceto di mele/vino

Frosting al formaggio cremoso (“cream cheese frosting”):

  • 180 gr di formaggio spalmabile
  • 90 gr di burro a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 350 gr di zucchero a velo (la ricetta originale ne vuole 480 gr!!)

PROCEDIMENTO

  1. Accendere il forno a 180°. Preparare gli stampini con i pirottini di carta per i cupcake.

    013

  2. Nella ciotola della planetaria (o sbattitore elettrico), montare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero mescolando di tanto in tanto le pareti della ciotola.
    009
  3. Aggiungere le uova una alla volta e attendere che si sia incorportata la precedente prima di aggiungere la successiva.
  4. In una ciotolina a parte mescolare insieme il cacao, l’estratto di vaniglia, il colorante alimentare e l’alchermes. In un’altra ciotolina combinare sale e latte.
    010
  5. Aggiungere all’impasto la prima ciotolina e continuare a mescolare.
  6. Abbassare la velocità e alternare l’aggiunta di 1/3 di farina con 1/3 di latte finchè non finiranno entrambi gli ingredienti.
    012
  7. Con una paletta da gelatiere, inserire l’impasto nei pirottini e riempirli a 3/4 del contenitore.
  8. Mettere in forno e cucinare per 18/20 minuti (vale la prova stecchino asciutto!).
  9. Durante la cottura e il completo raffreddamento delle basi, procedere con la preparazione del frosting. Nella ciotola della planetaria montare ad alta velocità il burro (a temperatura ambiente!) con il formaggio fino ad ottenere una crema morbida. Aggiungere l’estratto di vaniglia e gradualmente lo zucchero a velo abbassando la velocità del mixer. Se dovesse risultare troppo liquido, io ho un trucchetto che vi farà sorridere: appoggio alla ciotola della planetaria un pacco di piselli congelati in modo da abbassare la temperatura e solidificare un po’ il composto! 🙂
  10. Trasferire il frosting in una sac a poche con punta rotonda da 1cm e guarnire con il frosting. Il movimento è circolare: partendo dal centro della base girare sui bordi e tornare al centro concludendo con una leggera pressione verso il basso.

    014

Conservate in frigo e prima di servire, date loro un colpetto di 5 secondi in micronde! Buona domenica!!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Muffin alla carota, arancia e mandorle

Io e i miei muffin. Penso di averne sfornati una quantità industriale nel corso della mia vita e ogni volta trovo qualcosa da migliorare...

Angelica al dulche de leche

La torta Angelica è una soffice nuvola di pan brioche che, al primo morso, fa sembrare di essere in paradiso: forse è proprio per...

Semla svedesi

Questo mese, i protagonisti del Viaggio dei Sapori di Aifb, Associazione Italiana Food Blogger, sono gli alimenti Agrumati. Tra questi, io ho scelto il...

Angeliche alla Nutella

In onore del World Nutella Day, ho voluto celebrare la più golosa delle creme spalmabili anni '80 con queste angeliche alla Nutella. Le angeliche...

Gnocchi di spinaci e ricotta (e ricotta)

Gli spinaci sono una bellissima e versatile verdura che consiglio di acquistare fresca per la sua velocità di cottura e per il gusto pulito...
- Advertisement -

More Recipes Like This