Pollo al porro, miele, salsa di soia e sesamo

DA PROVARE!

Linguine agli asparagi, crema di basilico e pomodorini

Buona Festa della Repubblica! E come festeggiare l'Italia se non con un piatto di pasta con i colori della bandiera? Queste linguine integrali con...

Cous cous, tonno e verdure estive alla salsa di soia

Quando inizia l'estate inizia la stagione dei cous cous e delle scatolette di tonno aperte come prosecco durante l'aperitivo. Questo cous cous con tonno...

Bignè salati con mousse al gorgonzola

Questi piccoli bocconcini pieni di cremosa mousse al gorgonzola, me li sono inventati per un aperitivo con alcuni amici amanti del buon vino e...

Devil food cupcake

Buona domenica! Che fate oggi pomeriggio? Siete depressi sul divano e sentite che il cioccolato è l'unica soluzione ai vostri problemi? Perchè non provare...

Il petto di pollo è un piatto semplice che può diventare noioso e “da ospedale”.
Ma, come tutto, se abbiamo un po’ di fantasia possiamo valorizzarlo e dargli gusto con quello che la natura ci mette a disposizione.
Questa è una delle mie versioni preferite: in agrodolce con salsa di soia, miele e sesamo. Al posto del classico soffrittino di cipolla, ho utilizzato il porro, ortaggio autunnale, che ha un sentore più delicato, dona una dolcezza naturale e ci da quella sfumatura orientale al piatto che apprezzo molto (soprattutto perchè mi piace utilizzare le bacchette per mangiare). Questo piatto, abbinato ad un cereale che può essere il riso basmati, anch’esso già naturalmente aromatico e profumato, va a creare un piatto unico perfetto da portare anche fuori casa per una pausa pranzo gustosa.
Ecco qui come lo preparo io.

INGREDIENTI (4-5 PERSONE)

  • 1 porro medio
  • 1/2 cipolla di Tropea
  • 700 gr di petto di pollo
  • Farina q.b.
  • 100 ml di salsa di soia
  • 120 ml di acqua
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaio di salsa barbecue
  • 1 cucchiaio di aceto (di riso preferibilmente)

PROCEDIMENTO

  1. Rosolare il porro e la cipolla con un po’ d’olio in padella e stufare leggermente aggiungendo dell’acqua per non bruciare le verdure.
  2. A parte tagliare il petto di pollo in cubi e infarinarlo con un po’ di sale e pepe aiutandosi con un sacchetto di plastica (stile pandoro di Natale).
  3. Aggiungere nella padella il pollo e far rosolare per 5 minuti mescolando ogni tanto.
  4. Scaldare al microonde la salsa di soia allungata con l’acqua e sciogliere dentro il miele, aggiungere la salsa barbecue e l’aceto di riso. Versare la salsa in padella e continuare a cuocere a fuoco basso, con coperchio.
  5. Cuocere finché la salsa si addenserà e la carne sarà cotta (non deve essere rosata ma comunque morbida e succosa).
  6. Servire con del riso basmati o altro cereale precedentemente cotto.

In 30 minuti avrete un petto di pollo morbido e succoso. Un esplosione di gusto che non vi annoierà di certo e vi aiuterà a mangiare anche una carne “povera” come il petto di pollo in maniera nuova. Provare per credere.

Per altri consigli, dubbi e perplessità, scrivete nei commenti e vi risponderò!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Torta all’uva nera e sambuco

Eccoci arrivati al tempo dell'estate che ci apre alle porte dell'autunno: la vendemmia. Ricordo la vendemmia come un rito di ritrovo famigliare emozionante: i "grandi"...

Pane al burro d’aglio – Garlic bread

Povero aglio, questo bulbo dell'estate, bistrattato da tutti per il suo infausto profumo causato da un piccolo e non-innoquo enzima: la alliinase, che trasforma...

Crema di yogurt alla vaniglia, pesche al forno e amaretti

Siamo a settembre ma siamo ancora in estate. Questa è una certezza su cui non si può discutere. Allora è giunta l'ora di utilizzare ancora...

Crostone di pane, fichi, caprino e miele

Settembre mi fa sempre pensare a due cose: la vendemmia e i fichi che raccoglievo dall'alberto del vicino di casa mentre i miei genitori...

Involtini di pasta fillo, zucchine e mozzarella

Devo pur far mangiare le verdure alle mie due bestie. Considerando la capacità che hanno di scartare la verdura come un calciatore, devo dire...
- Advertisement -

More Recipes Like This