Fusilli alla besciamella di radicchio di Treviso IGP deidratato e soppressa scottata

DA PROVARE!

Finalmente è cominciata una delle mie stagioni preferite: quella del radicchio rosso tardivo di Treviso, anche detto il “fiore d’inverno”. Arriva a cavallo tra l’autunno e l’inverno ma il suo massimo splendore è dato proprio dal freddo invernale che fa crescere il cuore del radicchio di un bianco e viola magnifici, grazie anche all’importantissmo processo di sbianchimento, che lo porta ad esprimere tutta la sua DOLCEZZA.

Si, perchè il radicchio rosso tardivo di Treviso è DOLCE!
Diffidate sempre da chi decanta le sue proprietà “amare”.

Il Fiore della Salute è un’azienda che produce radicchio tardivo da 3 generazioni e quest’anno ha lanciato un prodotto esclusivo, a tiratura limitata, che porta il radicchio in tavola tutto l’anno. Come? Grazie al processo di deidratazione.

Per loro ho sviluppato delle ricette che prevedono l’utilizzo di questo prodotto, acquistabile attraverso il loro negozio on line. Come prima ricetta ho pensato ad un primo goloso dove il radicchio è il protagonista aromatico insieme ad un altro grande classico della tradizione veneta: la soppressa. Connubio di gusti assicurato e palato riccamente appagato.

INGREDIENTI (X 4 PERSONE)

  • 300 gr di latte fresco
  • 18 gr di radicchio rosso deidratato
  • 15 gr di burro
  • 15 gr di farina
  • 320 gr di fusilli
  • 3 fette di soppressa veneta o salame

PROCEDIMENTO

  1. Cuocere la pasta in acqua bollente salata secondo il tempo di cottura della stessa.
  2. Nel frattempo, preparare una besciamella sciogliendo il burro in un pentolino a fuoco basso.
  3. Aggiungere la farina in un colpo solo e mescolare a fuoco medio fin tanto che il composto non si staccherà dalle pareti.
  4. Aggiungere il latte bollente e mescolare velocemente per non creare grumi ed iniziare ad addensare la salsa. Introdurre il radicchio deidratato, aggiungere un pizzico di sale e di pepe, spegnere il fuoco.
  5. In una padella tostare a fiamma alta la soppressa precedentemente tagliata a cubetti o listarelle.
  6. Scolare la pasta 1 minuto prima della fine della cottura e versarla nella padella dove la soppressa sta tostando. Aggiungere in seguito la besciamella al radicchio e spadellare velocemente la pasta.
  7. Trasferire la pasta nei piatti e spolverare con abbondante parmigiano grattugiato e una macinata di pepe fresco.
Fusilli alla besciamella di radicchio rosso tardivo di Treviso IGP deidratato e soppressa scottata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

ULTIME RICETTE

- Advertisement -spot_img

More Recipes Like This