Crostone di pane al farro con crema di cavolfiore viola e uovo Marans poché

DA PROVARE!

Savoiardi

I savoiardi sono biscotti apparentemente complessi da fare ma in realtà sono molto semplici: di fatto di stratta di un incrocio tra pasta bisquit...

Pasta fillo e fave

E' la prima volta che preparo le fave e uso la pasta fillo. Per questo motivo ho deciso di chiamare questa ricetta "pasta fillo...

Hummus di ceci e piselli

L'hummus di ceci e piselli è un piatto semplice e facile da fare. Io lo uso molto come spezzafame senza sensi di colpa in...

Pancake proteici

Questi pancake proteici sono un ottimo modo per cominciare la giornata con una colazione alternativa. Possono essere accompagnati da una farcitura dolce...

Chi l’ha detto che l’avocado toast su può fare solo con l’avocado?
Questo crostone di pane al farro con crema di cavolfiore viola e uovo poché è il mio nuovo “avocado toast” per eccellenza: mi è bastato sostituire il verde dell’avocado con il bellissimo colore naturale che il cavolfiore offre.

Il cavolfiore è un ortaggio che inizia a sbocciare in autunno ed è presente in tutto l’inverno. Lo si può trovare in versione bianca, gialla, verde e viola.
Ogni colore è determinato dalla presenza di sostanza nutritive importanti per il nostro organismo: il giallo, per esempio, è un cavolfiore ricco di beta-carotene; il verde è ricco di clorofilla grazie alle modalità con la quale viene coltivato.

Per questa ricetta ho scelto l’attraente cavolfiore viola prodotto e coltivato dall’ Azienda Agricola Nonna Carla, dove mi rifornisco settimanalmente di frutta e verdura a km0. Mi piace andare da loro perchè hanno un’ampia scelta ma ben selezionata e sempre molto fresca, tanto da poter fare la spesa una volta alla settimana senza temere che i prodotti si rovinino presto.

Oltre ai tanti prodotti disponibili in negozio, si trovano a disposizione anche le uova delle loro belle gallinelle che scorrazzano felici e sorridenti nel giardino antistante al negozio. Le loro uova devono essere fenomenali e super sane, mi sono detta!

Quindi ho acquistato anche delle belle uova di gallina Marans dette anche “galline dalle uova d’oro” per il loro colore molto scuro e dal peso superiore rispetto alle normali uova. Sono inoltre molto gustose e si adattano bene al consumo da crudo.

Infine, mi racconta Alessandro, uno dei titolare dell’azienda, sempre disponibile a raccontare i prodotti di cui dispongono, sono delle uova “rare” perchè questo tipo di gallina ne depone poche unità a settimana.

Il risultato allora per me è stato scontato: amando l’uovo in tutte le sue forme ho deciso di preparare un simil-avocado toast, scegliendo un pane buono, una verdura colorata e benefica, un uovo gustoso e speciale.

In poche mosse si è composto un piatto unico ottimo come colazione salata oppure come pranzo veloce ma completo.

Procediamo con la ricetta di questo piatto goloso, adatto a tutti, anche agli sportivi che vogliono coccolarsi con un pasto bilanciato post-allenamento.

INGREDIENTI

  • 2 fette di pane di farro
  • 1/2 cavolfiore viola
  • 1 cucchiaio di Philadelphia o formaggio cremoso
  • 2 uova di gallina marans
  • sale e pepe q.b.
  • olio evo q.b.

PROCEDIMENTO

  1. Tagliare le cimette del cavolfiore in maniera uniforme.
  2. Trasferire tutto in una ciotola di vetro o ceramica (adatta al microonde) aggiungendo un dito d’acqua e due prese di sale.
  3. Coprire con pellicola adatta al microonde e cuocere a massima potenza per 8 minuti.
    Controllare la cottura infilando un coltello nella parte centrale del gambo.
    Se risulta tenero, i cavolfiori sono cotti.
  4. In un bicchiere graduato trasferire una parte delle cimette, aggiungere il philadelphia, dell’olio a filo e del pepe. Frullare il tutto con un minipimer.
    La crema è pronta, passiamo alle uova.
  5. Le uove in camicia si fanno in diversi modi.
    Si può usare il classico metodo in acqua bollente salata con l’aceto (create un vortice mescolando con un mestolo, aggiungete l’uovo già sgusciato all’interno del vortice, cuocere per 3 minuti max) oppure io uso l’abbattitore Fresco con la funzione cottura a bassa temperatura 20 minuti a 63 gradi.
  6. Mentre si cuociono le uova, prendere le fette di pane di farro (o qualsiasi altro pane vi piaccia), ungete con dell’olio e tostate per bene le fette in padella o in bistecchiera.
  7. Assemblare il piatto spalmando una generosa dose di crema di cavolfiore rosa, adagiare sopra l’uovo cotto a bassa temperatura.
  8. Terminare con un filo d’olio, una macinata di pepe oppure dei semi tostati.

E’ bello scoprire la dolcezza di queste verdure autunnali che non si trovano dappertutto e che sono prodotte con metodi rispettosi del ciclo stagionale degli ortaggi e della frutta, con cura e dedizione da parte dei coltivatori e raccolti al momento opportuno perchè possano sprigionare le migliori qualità gustative e nutrivive.

Il tutto completato dal fascino che emana la possibilità di vedere con i proprio occhi quello che la natura ci offre e che poi portiamo nei nostri piatti e nelle nostre case.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Uova e asparagi

Quando penso alla mia infanzia, mi torna spesso in mente questo piatto della primavera: uova e asparagi (vovi e sparaxi, in dialetto veneto). Appena...

Bundt cake nocciola e cioccolato

E' quasi passata una settimana da Pasqua e ho ancora una montagna di cioccolata in casa. Questa bundt cake nocciola e cioccolato è il modo...

Pasta fillo e fave

E' la prima volta che preparo le fave e uso la pasta fillo. Per questo motivo ho deciso di chiamare questa ricetta "pasta fillo...

Wool roll bread – Pan Brioche Gomitolo di Lana

Ricette di pan brioche ne ho provate tante, con grammature e tempi di lievitazione diverse, farine più o meno forti e quantità di burro...

Frittatina al forno con porri e cavolo nero

La settimana scorsa ho trovato l'ultimo cavolo nero dell'inverno. Anche se siamo in primavera, saluto l'inverno con questa ricetta: frittatine al forno con porri e...
- Advertisement -

More Recipes Like This