Bignè craquelin con crema al mascarpone

DA PROVARE!

Angelica al dulche de leche

La torta Angelica è una soffice nuvola di pan brioche che, al primo morso, fa sembrare di essere in paradiso: forse è proprio per...

Bundt cake al cocco e vaniglia

Qualche giorno fa è successo... si, la bilancia s'è scaricata. Dopo tante tante pesate la mia fedele assistente ha detto "low battery"; peccato che...

Verdure estive gratinate

Uno degli aspetti che amo dell’estate è l’esplosione di colori che la natura ci offre, sia nella frutta che nella verdura. E...

Pan briosche di Paolo Sacchetti

Ciao a tutti! Ad ottobre sono stata a Sweety of Milano, una golosa e bellissima manifestazione dove i 30 migliori pasticceri italiani hanno fatto...

Eccoci qui, in un dicembre insolito di questo 2020 da dimenticare.
O forse no. Forse invece dovremmo fare lo sforzo di elencare le cose belle che ci ha portato e la creatività che ci ha stimolato in idee, progetti, tentativi di tenere alta la testa, nonostante i nostri limiti e le nostre paure.
Per esempio, in questo 2020 ho conosciuto “le ragazze” grazie alle quali è nato il progetto “7ricettex7giorni” che questa settimana chiudo io con dei bignè croquelin di cacao e caffè ripieni di crema al mascarpone.

Li ho scelti per celebrare il mio essere trevigiana, patria indiscussa del tiramisù, quindi ho pensato di prerare questi bignè aromatizzati e ripieni della classica e golosa crema del tiramisù.
Siccome a Natale ci facciamo avvolgere dalla grandiosità dei lievitati, quali il panettone e il pandodo, ho pensato a questi mini-bignè per accompagnare il caffè finale del pasto oppure per aprire le porte ai più sontuosi lievitati natalizi (da completare con la crema avanzata dei bignè). Non mi resta di condividere con voi come fare questi semplici e delizioni bocconcini che esplodono di crema.

INGREDIENTI (30 mini bignè)

Per la base croquelin

  • 70 g di burro
  • 70 g di zucchero a velo
  • 50 g di farina
  • 5 g di cacao amaro
  • 5 g di polvere di caffè o fondo di caffè di moka

Per la pasta bignè (o pasta choux)

  • 120 g uova (2 uova medie)
  • 80 g acqua
  • 75 g burro
  • 12 g latte fresco intero
  • 80 g farina
  • Un pizzico sale e uno di zucchero

Per la crema al mascarpone

  • 72 g di tuorlo (circa 3)
  • 140 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 500g di mascarpone

PROCEDIMENTO

Pasta croquelin

  1. Ridurre il burro a piccoli quadratini e aggiungere insieme tutti gli ingredientri setacciati.
  2. Impastare velocemente con le mani e formare un panetto. Mettere a riposare 30 minuti in frigo.
  3. Riprendere l’impasto e stenderlo tra due fogli di carta forno o pellicola. Con un coppapasta, preparare tanti piccoli cerchietti che dovranno essere poi sovrapposti alla pasta bignè prima di cuocerla.
  4. Rimettere in frigo per altri 15 minuti.

Bignè

  1. Portare l’acqua a bollore con il burro a pezzetti e il sale.
  2. Versare d’un colpo la farina setacciata, mescolare velocemente con un cucchiaio di legno e cuocere per qualche istante fino a quando il composto si stacca da solo dalle pareti.
  3. Mettere il composto in planetaria azionando a media velocità con la frusta a foglia e aggiungere il latte poco per volta, poi le uova poco per volta fino a quando il composto risulterà ben amalgamato e lucido.
  4. Con l’aiuto di un sac a poche formare dei piccoli bignè su una teglia coperta di carta forno mantenendo una distanza adeguata l’uno dall’altro per consentirne la triplicazione.
  5. Appoggiare sopra ogni bignè, un dischetto di pasta craquelin preparata in precedenza.
  6. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 10 minuti + altri 15 minuti a 170°.
  7. Sfornare e far raffreddare bene prima di farcire.

Crema al mascarpone e farcitura

  1. Montare i tuorli con lo zucchero e il pizzico di sale a velocità alta per 5 minuti, finchè il composto diventerà giallo chiaro e spumoso.
  2. In un’altra ciotola versare il mascarpone e montare per 10 secondi il mascarpone in modo da romperlo e renderlo cremoso ed omogeneo.
  3. Aggiungere 1/3 dei composto di tuorli nella ciotola del mascarpone e continuare a montare.
    Terminare con il rimanente composto e frullare ancora per 4-5 minuti.
  4. Praticare un piccolo foro sotto i bignè (oppure tagliarli a metà orizzonalmente) e farcirli con la crema al mascarpone aiutandosi con una siringa oppure una sac a pochè.

Se avanza un po’ di crema, potete usarla per rendere il vostro pandoro o panettone ancora più goloso. In alternativa, si possono preparare dei semplici bicchierini cospargendoli con del cacao amaro.

Con una coccola dolce che “ci possa tirare sù” vi auguro un Natale stretto stretto con la vostra famiglia o con chi sa scaldarvi il cuore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Uova e asparagi

Quando penso alla mia infanzia, mi torna spesso in mente questo piatto della primavera: uova e asparagi (vovi e sparaxi, in dialetto veneto). Appena...

Bundt cake nocciola e cioccolato

E' quasi passata una settimana da Pasqua e ho ancora una montagna di cioccolata in casa. Questa bundt cake nocciola e cioccolato è il modo...

Pasta fillo e fave

E' la prima volta che preparo le fave e uso la pasta fillo. Per questo motivo ho deciso di chiamare questa ricetta "pasta fillo...

Wool roll bread – Pan Brioche Gomitolo di Lana

Ricette di pan brioche ne ho provate tante, con grammature e tempi di lievitazione diverse, farine più o meno forti e quantità di burro...

Frittatina al forno con porri e cavolo nero

La settimana scorsa ho trovato l'ultimo cavolo nero dell'inverno. Anche se siamo in primavera, saluto l'inverno con questa ricetta: frittatine al forno con porri e...
- Advertisement -

More Recipes Like This