Gnocchetti di ricotta al burro, salvia e radicchio deidratato

DA PROVARE!

Una delle cose che spesso vanno a finire nel dimenticatoio del frigo sono le vaschette di ricotta. Un modo semplice per consumarle prima che la scadenza arrivi è creare un impasto per degli ottimi gnocchi di ricotta homemade e spadellarli poi con burro e salvia.

Ho aggiunto anche un po’ di Radicchio di Treviso tardivo IGP deidratato dell’azienda Il Fiore della Salute, con cui sto collaborando per una serie di ricette che riguardano questo nuovo prodotto. Come al solito, la cosa non mi ha deluso per niente. Ha dato un tocco in più a questi gnocchetti: non solo dal punto di vista del gusto ma anche del colore.

Ecco la ricetta: semplice, veloce e zerowaste, come piace a me.

INGREDIENTI

  • 250 g di ricotta
  • 90 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di radicchio tardivo deidratato

PROCEDIMENTO

  1. Creare una fontana con la farina e inserire al centro la ricotta, l’uovo e il radicchio rosso di Treviso deidratato. 
  2. Amalgamare con una forchetta fino ad ottenere un impasto omogeneo aiutandosi con un po’ di farina all’occorrenza.
  3. Formare dei filoncini lunghi e tagliare gli gnocchetti.
  4. Cuocere in abbondante acqua salata per un paio di minuti e saltare in padella con un po’ d’acqua, del burro e della salvia.

Questi gnocchetti di ricotta sono facili, gustosi e velocissimi da fare.
Vi possono salvare la cena o un pranzo in un baleno e possono essere conditi con qualsiasi sugo vogliate. Buona domenica! 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

ULTIME RICETTE

- Advertisement -spot_img

More Recipes Like This