Gnocchetti di ricotta al burro, salvia e radicchio deidratato

DA PROVARE!

Latticini in scadenza, come usarli

Quante volte vi capita di trovare in frigo dei latticini (yogurt, latte, ricotta, robiola o altro ancora) in scadenza? Ecco qualche consiglio...

Bignè craquelin con crema al mascarpone

Eccoci qui, in un dicembre insolito di questo 2020 da dimenticare. O forse no. Forse invece dovremmo fare lo sforzo di elencare...

Double Chocolate Coffee Cake

Fino a ieri c'era 'na pioggia da paura.. oggi, 25 Aprile, San Marco (e tanti auguri a mio marito!), c'è un sole fantastico. E la...

Frolla universale e confettura di fichi e limone

Si è aperta la stagione dei fichi! Per me il connubio più goloso è quello dato da una frolla burrosa che si...

Una delle cose che spesso vanno a finire nel dimenticatoio del frigo sono le vaschette di ricotta. Un modo semplice per consumarle prima che la scadenza arrivi è creare un impasto per degli ottimi gnocchi di ricotta homemade e spadellarli poi con burro e salvia.

Ho aggiunto anche un po’ di Radicchio di Treviso tardivo IGP deidratato dell’azienda Il Fiore della Salute, con cui sto collaborando per una serie di ricette che riguardano questo nuovo prodotto. Come al solito, la cosa non mi ha deluso per niente. Ha dato un tocco in più a questi gnocchetti: non solo dal punto di vista del gusto ma anche del colore.

Ecco la ricetta: semplice, veloce e zerowaste, come piace a me.

INGREDIENTI

  • 250 g di ricotta
  • 90 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai di radicchio tardivo deidratato

PROCEDIMENTO

  1. Creare una fontana con la farina e inserire al centro la ricotta, l’uovo e il radicchio rosso di Treviso deidratato. 
  2. Amalgamare con una forchetta fino ad ottenere un impasto omogeneo aiutandosi con un po’ di farina all’occorrenza.
  3. Formare dei filoncini lunghi e tagliare gli gnocchetti.
  4. Cuocere in abbondante acqua salata per un paio di minuti e saltare in padella con un po’ d’acqua, del burro e della salvia.

Questi gnocchetti di ricotta sono facili, gustosi e velocissimi da fare.
Vi possono salvare la cena o un pranzo in un baleno e possono essere conditi con qualsiasi sugo vogliate. Buona domenica! 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Uova e asparagi

Quando penso alla mia infanzia, mi torna spesso in mente questo piatto della primavera: uova e asparagi (vovi e sparaxi, in dialetto veneto). Appena...

Bundt cake nocciola e cioccolato

E' quasi passata una settimana da Pasqua e ho ancora una montagna di cioccolata in casa. Questa bundt cake nocciola e cioccolato è il modo...

Pasta fillo e fave

E' la prima volta che preparo le fave e uso la pasta fillo. Per questo motivo ho deciso di chiamare questa ricetta "pasta fillo...

Wool roll bread – Pan Brioche Gomitolo di Lana

Ricette di pan brioche ne ho provate tante, con grammature e tempi di lievitazione diverse, farine più o meno forti e quantità di burro...

Frittatina al forno con porri e cavolo nero

La settimana scorsa ho trovato l'ultimo cavolo nero dell'inverno. Anche se siamo in primavera, saluto l'inverno con questa ricetta: frittatine al forno con porri e...
- Advertisement -

More Recipes Like This