Salmone marinato homemade

DA PROVARE!

Cocco/choco cupcake

E come potevano mancare i miei fantastici cupcake tanto richiesti e amati dagli amici? Eccoli qui...leggeri, morbidi come una nuvola e golosi come una...

Pan Brioche Buchty bicolore

Negli ultimi mesi, appena il tempo me lo ha permesso, ho cominciato a svegliarmi alle 6.00 del mattino per allenarmi. Può essere una camminata...

Panna cotta alle fragole

Non c'è niente di più primaverile e confortante come la panna cotta fatta con le fragole fresche di stagione. Per me la panna cotta...

Pancake fondenti

Per fare dei pancake non ci vogliono ricette particolari; l'importante è creare una miscela abbastanza densa con la corretta reazione chimica alla base. Questi...

Quando ho scoperto la possibilità di potersi creare in casa il salmone marinato che siamo abituati a comprare, sono rimasta sbalordita per la facilità e (successivamente) per il gusto pieno e avvolgente che sprigiona.

Specifico bene che questo tipologia di salmone marinato homemade è, appunto, marinato e non affumicato come lo troviamo usualmente. Garantisco però che la resa finale è veramente simile con un gusto più naturale, delicato e meno persistente, tipico dell’affumicatura.

I passaggi sono semplicissimi e vi invito a provare a farlo nonostante ci siano dei tempi tecnici di attesa da rispettare (l’abbattimento e la marinatura). Il gusto vi sorprenderà e probabilmente non tornerete più indietro! Parola d’onore.

Nota prima di cominciare: io ho l’abbattitore domestico, quindi ho comprato il mio filetto di salmone e l’ho abbattuto 4 ore con Fresco e poi ho riposto il salmone surgelato per altre 24 ore in freezer, come la normativa vuole.
In alternativa, si può ordinare del salmone abbattuto alla vostra pescheria di fiducia oppure comprare i filetti surgelati.

Vi sconsiglio di acquistare il filetto fresco e procedere con il congelamento in casa per questi motivi:

  1. la consistenza e la tonicità del pesce sarà compromessa quando andrete a scongelare il pezzo di filetto perchè il congelamento “casalingo” crea macrocristalli di ghiaccio che vanno a rompere le fibre del pesce mentre la surgelazione è un processo diverso, più veloce, che modifica leggermente la struttura dell’acqua degli alimenti creando microcristalli di ghiaccio.
    Le fibre quindi non si rompono e l’alimento scongelato sarà perfetto.
  2. i tempi di congelamento necessari per eliminare l’anisakis (motivo per il quale è necessario l’abbattimento del pesce fresco), sono più lunghi: 96 ore di tempo tra congelamento e conservazione in freezer.

Era imporante specificare questo punto prima di cominciare.

INGREDIENTI

  • 300 g di filetto di salmone abbattuto
  • 60 g di zucchero
  • 60 g di sale
  • ciuffi di erba di finocchio oppure aneto

PROCEDIMENTO

  1. Preparare la marinatura mescolando insieme il sale e lo zucchero.
  2. In un contenitore ermetico, adagiare il filetto di salmone (abbattuto e deliscato) e cospargerlo con la marinatura. Deve essere ben coperto.
  3. Lasciare in frigo per 36 ore avendo cura di mescolare la marinatura di tanto in tanto, soprattutto durante le prime 12 ore. Bastano un paio di volte in tutto.
  4. Trascorse le prime 12 ore circa, aggiungere l’erba di finocchio (si tratta di quell’erba verde che si trova sulla parte superiore dei finocchi).
  5. Una volta terminata la marinatura, prelevare il filetto, sciacquarlo bene e asciugarlo con della carta assorbente.
  6. Tagliare il filetto a fette sottili e servirlo a piacimento (avocado toast, bagel, crostini al burro, etc).

CONSERVAZIONE
Avvolgere il salmone rimanente con della pellicola a contatto oppure mettere in sottovuoto.
Il filetto di salmone marinato si conserva in frigo per altri 5 giorni circa.

Io lo adoro servito all’interno di un bagel caldo con un velo di Philadelphia e una macinata di pepe. Se ho a disposizione anche l’avocado, lo aggiungo volentieri con una spruzzatina di limone o lime.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Arrosto di tacchino con peperoni, more e Aceto Balsamico IGP Bordeaux

Mi capitava spesso di reagire alle idee di Marco con iniziale reticenza, quasi fossero fuori dal comune, poi con il tempo ho cominciato ad...

Pan Brioche Buchty bicolore

Negli ultimi mesi, appena il tempo me lo ha permesso, ho cominciato a svegliarmi alle 6.00 del mattino per allenarmi. Può essere una camminata...

Cous cous, tonno e verdure estive alla salsa di soia

Quando inizia l'estate inizia la stagione dei cous cous e delle scatolette di tonno aperte come prosecco durante l'aperitivo. Questo cous cous con tonno...

Cestini di pasta fillo, ricotta e ciliegie

A volte le cose che sembrano più complicate, si rivelano poi le più semplici e geniali. Parlo della pasta fillo e di questi cestini con...

Meal Prep: consigli per la pasta fredda perfetta

Con l'estate comincia la voglia di piatti freschi, leggeri ma sempre gustose e soddisfacenti. La pasta fredda (o i cereali freddi) rimangono un porto sicuro...
- Advertisement -

More Recipes Like This