Gnocchi di spinaci e ricotta (e ricotta)

DA PROVARE!

Insalata nizzarda

Con questo piatto inauguro la rublica "all in one" oppure, parafrasando, "piatto unico con 1 padella/pentola". Quanto bello...

Pane alla farina di segale integrale

Quando c'è bisogno di fare il punto della situazione o di ripartire, ho notato che spesso mi ritrovo a mettere le mani in pasta....

Frolla universale e confettura di fichi e limone

Si è aperta la stagione dei fichi! Per me il connubio più goloso è quello dato da una frolla burrosa che si...

Pan Brioche Buchty bicolore

Negli ultimi mesi, appena il tempo me lo ha permesso, ho cominciato a svegliarmi alle 6.00 del mattino per allenarmi. Può essere una camminata...

Gli spinaci sono una bellissima e versatile verdura che consiglio di acquistare fresca per la sua velocità di cottura e per il gusto pulito e fresco che ne deriva.
Questi gnocchi di spinaci e ricotta (e ricotta-salata-) vanno mangiati in un secondo dai miei bambini e sono stati eletti nella top 10 dei piatti preferiti di casa.

[kitchen tip] Sempre in ottica MealPrep, quando li acquisto, li cucino tutti mettendoli in padella un paio di minuti e appassendoli velocemente con un dito d’acqua salata. Li raffreddo velocemente (con l’abbattitore oppure in acqua e ghiaccio) e poi li strizzo bene.

Quali possono essere i diversi utilizzi degli spinati lessati? Ecco alcuni spunti:
– ripieno per torte salate o cannelloni;
– spadellati con aglio e peperoncino diventano un ottimo contorno;
– crostini di pane con un po’ di brie sciolto sopra;
– frullati per una vellutata con patate o zucchine;
– polpette vegetali con piselli e ceci.

Giusto per darvi alcune idee. Ma veniamo ai nostri gnocchi. Li ho preparati un giorno di fretta con il solito obiettivo di far mangiare la verdura a Luigi e svuotare il frigo da una ricotta che stava per scadere. Da lì sono nati: gli gnocchi di Hulk (in realtà tutto quello che è verde in casa nostra diventa automaticamente di Hulk).
Questi li ho conditi con un po’ di porro stufato e frullato con della robiola.

Gnocchi di spinaci freschi e ricotta

INGREDIENTI (X 4 PORZIONI)

  • 400 g di spinaci freschi
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 1 uovo
  • 200 g di farina 00
  • sale
  • ricotta salata

PROCEDIMENTO

  1. Mondare gli spinaci tagliando il gambo e tenendo le foglie. Lavare poi gli spinaci per eliminare eventuale terricchio rimasto nelle foglie.
  2. In una padella ampia scaldare un dito d’acqua con poco sale e versare gli spinaci. Consiglio di fare questa operazione in più riprese: gli spinaci sono molto voluminosi ma in cottura diminuiscono esponenzialmente le loro dimensioni.
  3. Cuocere in padella per un paio di minuti finchè non si appassiranno. Raccoglierli in una teglia inox larga e raffreddare man mano (in questo modo non si ossideranno) o in abbattitore oppure utilizzando una ciotola con dell’acqua e ghiaccio.
  4. Una volta raddreddati, strizzarli bene per eliminare tutta l’acqua in eccesso e tagliarli finemente con un coltello affilato.
  5. In una ciotola inserire gli spinaci, la ricotta sgocciolata, la farina e l’uovo e mescolare energicamente con le mani fino ad ottenere una massa omogenea e non troppo appiccicosa. Aggiungere farina quanto basta per rendere lavorabile l’impasto.
  6. Aiutandosi sempre con la farina e le mani, creare dei cordoncini di impasto da disporre uno accanto all’altro orizzontalmente. Tagliare gli gnocchi con una spatola o con un coltello leggermente infarinato.
  7. Riporre gli gnocchi in una teglia leggermente infarinata. Nel frattempo scaldare l’acqua e portarla ad ebollizione.
  8. Versare gli gnocchi e attendere qualche minuto per la cottura. Appena raffioreranno in superficie saranno pronti per essere conditi.
  9. In una padella scaldare del burro con della salvia. Versare mezzo mestolo di acqua di cottura degli gnocchi e spadellare gli gnocchi. Terminare con una generosa grattata di ricotta salata.

La stessa ricetta può essere fatta con altre tipi di verdure: zucca, broccoli, barbabietola ad esempio. Con gli gnocchi ci si può sempre sbizzarrire!

[kitchen tip] potete anche surgelarli e averne una scorta personale sempre pronta.
Basterà sbollentare leggermente gli spinaci e surgelarli in abbattitore per 60 minuti avendo cura di sgranarli in modo che stiano ben separati l’uno dall’altro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Arrosto di tacchino con peperoni, more e Aceto Balsamico IGP Bordeaux

Mi capitava spesso di reagire alle idee di Marco con iniziale reticenza, quasi fossero fuori dal comune, poi con il tempo ho cominciato ad...

Pan Brioche Buchty bicolore

Negli ultimi mesi, appena il tempo me lo ha permesso, ho cominciato a svegliarmi alle 6.00 del mattino per allenarmi. Può essere una camminata...

Cous cous, tonno e verdure estive alla salsa di soia

Quando inizia l'estate inizia la stagione dei cous cous e delle scatolette di tonno aperte come prosecco durante l'aperitivo. Questo cous cous con tonno...

Cestini di pasta fillo, ricotta e ciliegie

A volte le cose che sembrano più complicate, si rivelano poi le più semplici e geniali. Parlo della pasta fillo e di questi cestini con...

Meal Prep: consigli per la pasta fredda perfetta

Con l'estate comincia la voglia di piatti freschi, leggeri ma sempre gustose e soddisfacenti. La pasta fredda (o i cereali freddi) rimangono un porto sicuro...
- Advertisement -

More Recipes Like This