Arrosto di tacchino con peperoni, more e Aceto Balsamico IGP Bordeaux

DA PROVARE!

Pizza Roll Muffin

I Pizza Roll Muffin sono un'idea di aperitivo semplice e geniale che ho pensato di preparare per festeggiare la festa del papà in maniera...

In spiaggia con la schiscetta

https://www.canva.com/design/DAEEJV0g8JE/view

Fette biscottate al Radicchio Rosso di Treviso IGP deidratato e uvetta bio.

Da quando ho iniziato a preparare in casa le fette biscottate cerco di proporre sempre gusti nuovi e interessanti. Ho provato allora...

Pasta e fagioli di Lamon

Pasta e fagioli di Lamon

Mi capitava spesso di reagire alle idee di Marco con iniziale reticenza, quasi fossero fuori dal comune, poi con il tempo ho cominciato ad accogliere i pensieri, le idee un po’ folli come possibilità effettive.

Con il tempo ho iniziando ad abbandonarmi fiduciosa, lasciandomi trasportare, riflettendo sul fatto che sono state proprio quelle sue scintille di follia a farmi innamorare di lui.

Così, dopo la lunga chiusura dell’annus horribilis, mi sono fatta guidare verso “un viaggio gastronomico in Emilia: andiamo a trovare persone, mangiare e bere BENE e scoprire qualche realtà gastronomica di alto livello, vedere un’acetaia, come si fa il Culatello e il Parmigiano”.

L’ho lasciato fare. “Forse ne abbiamo proprio bisogno”, ho pensato.

Mi sono ritrovata in macchina con una valigia abbastanza scarna, una gran fame e una frizzante (quanto illusoria) sensazione di libertà. Direzione? Acetaia La Bonissima.

Arrosto di tacchino con peperoni, more e Aceto Balsamico IGP Bordeaux

Sono entrata in punta di piedi in quel giorno caldissimo di agosto 2020 e mi sono ritrovata davanti Donatella, un sorriso accogliente e un’eleganza spontanea che ci hanno accompagnato per tutta la visita all’acetaia con relativa degustazione guidata sugli aceti e nel “piccolo aperitivo” che ha allestito per noi insieme a Franco, suo marito.

Ci siamo sentiti accolti come al pranzo della domenica in famiglia e dopo un paio d’ore di scoperte bellissime sul mondo dell’aceto (lo sapevate che il capitale immobilizzato principale sono i barili di invecchiamento del mosto d’uva cotto?) siamo ripartiti con la pancia piena e la promessa di ritornare.

Per iniziare questo viaggio all’insegna della dolce acidità del Balsamico, ho pensato di proporvi un’insalata estiva ricca di colori, come piace a me e, spero anche a voi.

Insalata di arrosto di tacchino e aceto balsamico IGP Bordeaux

INGREDIENTI (per 4 persone)

PROCEDIMENTO

  1. Accendere il forno in modalità grill e tagliare i peperoni in 4 spicchi grandi privandoli delle parti bianche e dei semi interni. Disporli in una teglia ricoperta di carta forno e cuocere per 30 minuti sulla parte alta del forno finchè la pelle non sarà ben bruciacchiata.
  2. Con l’aiuto di una pinza, prelevare gli spicchi di peperoni e trasferirli all’interno di un sacchetto di plastica o carta. Chiudere il sacchetto e lasciar riposare 30 minuti, trascorsi i quali, si potranno spellare senza difficoltà (facendo sempre attenzione a non scottarsi!).
  3. Nel frattempo, grigliare le zucchine in padella oppure utilizzando una bistecchiera.
    Per cuocere bene le zucchine, consiglio di tagliarle con la mandolina considerando uno spessore di 3 mm circa e impiegando una fonte di calore media-forte.
    Condire e mettere da parte.
  4. Durante la cottura dei peperoni, procedere alla sigillatura della fesa di tacchino.
    Con uno spago, legare la fesa inserendo anche i rami del rosmarino.
    Massaggiare con dell’olio tutta la carne e passare in padella calda la fesa su tutti i lati fino a formare una leggera crostictina marrone. Appoggiare la carne su una teglia rivestita di carta forno.
  5. Infornare la carne DOPO aver terminato la cottura dei peperoni e mettere in modalità statico a 140* per 60 minuti. Se si è in possesso di un termometro da cucina, verificare che la temperatura al cuore della fesa abbia raggiunto i 68°. Terminata la cottura lasciare raffreddare completamente prima di affettare.[Nel caso vogliate cuocere con Fresco utilizzando la funzione di cottura lenta a bassa temperatura fate così: inserire in Fresco già preriscaldato a 75° e cuocere per 3 ore usando la sonda e impostando l’abbattimento automatico per 90 minuti]
  6. Affettare delle fette spesse di fesa arrosta e cubettarle. Condire poi a piacere con spezie, aromi oppure un buon olio extra vergine.
  7. Preparare i piatti disponendo una manciata di valeriana, adagiare i peperoni spellati e tagliati a striscioline o cubetti, le zucchine tagliate a pezzetti, le more e terminare con la dadolata di tacchino arrosto.
  8. Condire con sale, pepe, olio extravergine delicato e Aceto Balsamico di Modena IGP Bordeaux La Bonissima.

    Questo aceto, che fa parte della linea “le Classiche”, ha un’acidità equilibrata e non troppo pungente, un gusto rotondo che termina in una nota dolce persistente che ben si adatta ad accompagnare verdure dolci come il peperone e si controbilancia bene all’acidità e alla dolcezza delle more mature.

    Insalata di arrosto di tacchino e aceto balsamico IGP Bordeaux

    Il Viaggio è appena cominciato: scopriremo insieme i diversi aceti di questa acetaia a conduzione familiare che custodisce con passione, energia e grande maestria la tradizione sapiente della lavorazione dei mosti d’uva.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

ULTIME RICETTE

Torta all’uva nera e sambuco

Eccoci arrivati al tempo dell'estate che ci apre alle porte dell'autunno: la vendemmia. Ricordo la vendemmia come un rito di ritrovo famigliare emozionante: i "grandi"...

Pane al burro d’aglio – Garlic bread

Povero aglio, questo bulbo dell'estate, bistrattato da tutti per il suo infausto profumo causato da un piccolo e non-innoquo enzima: la alliinase, che trasforma...

Crema di yogurt alla vaniglia, pesche al forno e amaretti

Siamo a settembre ma siamo ancora in estate. Questa è una certezza su cui non si può discutere. Allora è giunta l'ora di utilizzare ancora...

Crostone di pane, fichi, caprino e miele

Settembre mi fa sempre pensare a due cose: la vendemmia e i fichi che raccoglievo dall'alberto del vicino di casa mentre i miei genitori...

Involtini di pasta fillo, zucchine e mozzarella

Devo pur far mangiare le verdure alle mie due bestie. Considerando la capacità che hanno di scartare la verdura come un calciatore, devo dire...
- Advertisement -

More Recipes Like This