Spiedini di pollo e piselli con verdure grigliate

DA PROVARE!

Mi capita spesso di cucinare il petto di pollo: lo trovo leggero, versatile, buono, soprattutto sapendo da dove arriva.

Per dare un po’ di vita ad un taglio di carne spesso associato all’ospedale, ho dato forma tonda al pollame in oggetto creando questi spiedini di pollo e piselli. Queste belle polpettine di pollo e piselli sono state poi alternate con delle verdure grigliate che mi ha regalato Saclà, nell’ambito di un progetto di promozione in collaborazione con AIFB.

Ho trovato le verdure gustose e ben grigliate. Molto comode e veloci da utilizzare per preparare un piatto semplice ma comunque con il suo bell’effetto colorato.

Un pasto leggero ma vincente, soprattutto se proposto ai bambini all’interno di un bel piatto colorato, estivo e sfizioso. Oppure per un aperitivo completo e bilanciato, senza sensi di colpa.

INGREDIENTI (per 30 polpettine)

  • 300 g di petto di pollo
  • 80 g di piselli freschi o surgelati
  • 4-5 cucchiai di pan grattato oppure 100 g di pane raffermo ammollato e strizzato
  • 1 uovo + 1 uovo per impanare
  • prezzemolo
  • sale, pepe, olio
  • farina q.b. per impanare

Polpette di pollo, piselli e verdure grigliate SACLA'

PROCEDIMENTO

  1. Cuocere i piselli in poca acqua salata per metà del tempo previsto per la loro cottura e mettere da parte.
  2. In un mixer, tritare finemente il pane con il prezzemolo o altre spezie/erbe aromatiche a piacere e mettere all’interno di un’ampia ciotola (dove poi verranno messi tutti gli altri ingredienti).
  3. Dopo aver svuotato il mixer dal pan grattato, procedere frullando il petto di pollo tagliato a cubetti, con il sale, un filo d’olio fino a ridurre il tutto ad una poltiglia morbida e lavorabile.
  4. Aggiungere l’impasto di pollo nella ciotola del pan grattato, aggiungere i piselli e l’uovo.
    Mescolare bene con le mani (usate i guanti se non amata toccare la carne a mani nude) o con un cucchiaio fino ad amalgamare il tutto.
    Attenzione: se l’impasto è troppo umido, aggiugere del pan grattato, se invece è troppo asciutto, aggiungete un paio di cucchiai di acqua.
  5. Creare delle piccole palline da distendere su un piatto o una teglia. Lasciare raffreddare poi per 20 minuti in frigo.
  6. Impanare le polpette secondo la regola aurea: uovo-farina-pan grattato.
    Mettere di nuovo in teglia e lasciar raffreddare in frigo per 20 minuti o anche di più
    (MealPrepTip: è possibile preparare questa fase in anticipo così da avere già le polpette pronte da cuocere). In questo modo le polpette non scoppieranno durante la cottura sia con la cottura in forno o fritta.
  7. Rivestire una teglia di carta forno e accendere il forno a 200°. Versare un filo d’olio sulle polpette e infornare per 20 minuti a 200° in forno statico e terminare con 10 minuti di grill forte, rimescolando spesso le polpette per evitare che si brucino.
    (MealPrepTip: è possibile preparare questa fase in anticipo cucinando le polpette solo in forno statico e raffreddandole. Poi potete passarle velocemente in friggitrice o terminare la cottura con i 10 minuti di grill).
  8. Una volta cotte, infilzate le polpette negli spiedini alternando delle verdure grigliate (peperoni e zucchine) che possono essere preparate sempre in forno oppure utilizzando comodamente le verdure grigliate sott’olio Saclà.

Polpette di pollo, piselli e verdure grigliate SACLA'

Consiglio: più piccole sono le polpette, più saranno facili da mangiare da parte dei bambini.
Inoltre, svilupperanno una croccante pellicola di panatura che sarà renderà il piatto ancora più appetitoso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

ULTIME RICETTE

- Advertisement -spot_img

More Recipes Like This