Mini-piadine con crema di zucca e speck

DA PROVARE!

Adoro le cose tonde: la forma rotonda da armonia, dona completezza, scandisce il tempo e le stagioni, mi fa sentire “in pienezza” e profondamente curvy come sono da tutta la mia vita tra l’altro.

valeria.garbo@cricketadv.com

Battuta sulle mie rotondità a parte, il concetto di circolarità mi è sempre piaciuto e ispirato: nella cucina ma anche nella vita in generale. Inoltre, sto iniziando a riflettere sul fatto che, insieme all’utilizzo delle mani, il fotografare le cose tonde stia diventando il mio stile predonimante e che mi soddisfa di più.

In questo processo “creativo” nella scelta dei miei props tondi, mi ha dato man forte la vicinanza a Tognana, azienda trevigiana specializzata nella lavorazione della ceramica che offre agli innamorati della cucina, tutto quello di cui hanno bisogno per la tavola e per il cucinare bene. Consiglio una bella capatina nel loro store online.

Riflessione di altissimo livello fatta, direi che possiamo passare a un altro momento della quotidianità che dona pienezza e senso di soddisfazione: l’aperitivo del venerdì sera.

Questa volta l’ho pensato come un tripudio di mini-piadine tonde e piccine da farcire con quello che abbiamo nel frigo, magari con un taglio autunnale: crema di zucca, speck e una fogliolina di insalata che da un po’ di croccante.

Mini-piadine zucca e speck_imangy

Le ho realizzate utilizzando una delle nuove piastre della linea Premium Black di Tognana.
Quella “da pancake” è una piastra molto versatile perchè si possono preparare molte cosette sfiziose: frittatine, hamburgher, pancakes, uova, tigelline, pizzette e piadine.

Vantaggi riscontrati nell’impiego di questa piastra:
– rivestimento antiaderente molto performante;
– il manico non si scalda e non rischi di ustionarti una mano;
– il fondo è adatto anche a piani cottura ad induzione;
– si pulisce facilmente;
– è molto leggera e maneggevole.

Avevo preso in passato altre cose simili, anche in silicone, ma sono risultati dei trementi kitchen epic fail. Torniamo ora alla ricetta, pronti per celebrare il nostro friday night!

Mini-piadine zucca e speck_imangy

INGREDIENTI (per 20 mini-piadine)

  • 250 g di farina (metà Tipo 2 e metà 0)
  • 100 g di acqua tiepida
  • 40 g di strutto o di olio EVO
  • 2 g circa di bicarbonato di sodio
  • 4 g di sale dolce di Cervia
  • 300 g di zucca Delica
  • 2 cucchiai di Philadelphia
  • 200 g di speck di buona qualità
  • insalata gentile q.b.

    Mini-piadine zucca e speck_imangy

PROCEDIMENTO

Per la crema di zucca

  1. Accendere il forno a 200°. Prendere una teglia e rivestirla di carta forno.
  2. Preso un tagliare e un coltello affilato, facendo attenzione, tagliare la zucca Delica in 2 pezzi e privarla dei semi interni. Tagliarla in quarti e trasferirla nella teglia forno.
  3. Condire prima con il sale e poi con l’olio ed eventuali aromi (es. timo e rosmarino).
    Cuocere in forno per circa 40 minuti, finchè la polpa risulterà morbida e “scavabile” con un cucchiaio.
  4. Terminata la cottura, scavare la polpa con un cucchiaio e trasferirla in un boccale insieme alla philadelphia, mezzo bicchiere d’acqua calda, un filo d’olio e del sale/pepe.
  5. Frullare con un minipimer ad immersione ottenendo una crema liscia e di buona densità.
    In caso si volesse avere una crema più liquida, sarà sufficiente aggiungere qualche cucchiaio d’acqua e aggiustare di sale.

Per le mini-piadine

  1. In una ciotola versare le farine, il bicarbonato e il sale. Introdurre l’acqua gradatamente, mescolando e massaggiando la massa fino a formare un’impasto quasi uniforme.
  2. A questo punto, spalmare l’impasto di strutto, un cucchiaio alla volta, continuando ad impastare a mano aiutandosi con della farina. Attendere che l’impasto assorba tutto lo strutto prima di aggiungerne di nuovo. Continuare fino a terminare lo strutto.
  3. Avvolgere l’impasto, ormai liscio ed elastico, con della pellicola e lasciar riposare 40 minuti.
  4. Passato questo tempo dividere l’impasto in pezzi da 15 g l’uno e stenderli sopra una spianatoria utilizzando un mattarello piccolo.
  5. Scaldare la piastra “Pancake” a potenza bassa e appoggiare le piadine nelle 7 cavità.
    Cuocere 2 minuti per lato e mettere da parte.
  6. Stendere la crema sulle minipiadine, aggiungere lo speck e la fetta di lattuga. Piegare le piadine e servire direttamente con la piastra Pancake appena tiepida, utilizzandola come fosse un vassoio.

Questi colori insieme mi fanno pensare ad un autunno gioioso e pieno di vita.
Cose delle quali abbiamo tutti un po’ bisogno.

Mini-piadine zucca e speck_imangy

Mi sono divertita molto a pensare anche ad altri modi per sperimentare con questo nuovo utensile in cucina e penso che, a breve, uscirà qualcosa di ancora più interessante.

Nel frattempo lasciatevi andare alla vostra fantasia (o quello che avete nel frigo) per farcire queste minipiadine. Qualche esempio? Hummus, formaggi, insaccati, verdure di tutti i tipi e..perchè no? Magari si potrebbe inventare anche una versione dolce!

Mini-piadine zucca e speck_imangy

In collaborazione con Tognana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

ULTIME RICETTE

- Advertisement -spot_img

More Recipes Like This