Spaghetti al pesto di cavolo riccio

DA PROVARE!

“Io credo nei carboidrati”.
Questo dovrebbe essere l’incipit del credo laico di ogni italiano. La pasta è come un tempio sacro della consolazione, il miglior passepartout della cena improvvisata o dei vicini che si autoinvitano; il metodo più efficace per pacificare una lite o l’icona per eccellenza del pasto di mezzanotte.

E siccome la pasta unisce tutti, quest’anno il World Pasta Day, diventa solidale e grazie all’iniziativa della manifestazione “Al Dente” è stata lanciata una social charity challenge dal titolo #HaveAGoodPasta.

La challenge ha l’obiettivo di donare 300.000 piatti caldi alle Caritas territoriali di Milano e per ogni foto di pasta scattata e postata nel feed Istagram con l’hashtag #Haveagoodpasta verranno donati 300 piatti di pasta alla Caritas, per fare del bene a chi ne ha più bisogno.

Quando ci sono cose buone con un’iniziativa che fa del bene donando il buono, potevo non partecipare anch’io ed unirmi a tutte le persone che portano avanti questo progetto?

Spaghetto al pesto di cavolo riccio

Visto che la pasta unisce tutti, vi propongo questo spaghetto che ha visto la collaborazione di alcune aziende a cui sono affezionata, sia come cliente che come sostenitrice virtuale.
Questa ricetta sarà pubblicata nel prossimo numero di Treviso Citta&Storie, un magazine trevigiano con cui collaboro e che racconta le persone e le storie che fanno di Treviso una città vivace, attenta e anche all’avanguardia.

Gli spaghetti al pesto di cavolo riccio sono un primo intrigrante e ricco di antiossidanti. Il cavolo riccio, o kale, è considerato un superfood per la sua alta concentrazione di nutrimenti rispetto al basso contenuto di calorie (33 per 100 g).
Riassumo un paio di vantaggi e caratteristiche nell’introdurre il cavolo riccio nella nostra alimentazione (fonte):

  • E’ ricchissimo di antiossidanti (beta-carotene, Vitamina C, flavonoidi e polifenol);
  • ha proprietà cardioprotettive, abbassano la pressione sanguigna, sono anti-infiammatorie, anti-virali, anti-depressive e anti-cancro;
  • abbassa il colesterolo;
  • ha un grande potere saziante;
  • è ricco di luteina e zeaxantina che aiutano a proteggere gli occhi.
    Spaghetti al pesto di cavolo riccio
INGREDIENTI (per 4 persone)
  • 4 nidi di spaghetti ETTO (con farina di farro e farina Piave di Anticamente BIO)
  • 500 g di foglie di cavolo riccio dell’Azienda Agricola Nonna Carla
  • 20 g di mandorle
  • 20 g.di noci
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 35 g di Parmigiano Reggiano
  • Mollica di pane alla curcuma tostato (opzionale).
Spaghetti al pesto di cavolo riccio
PROCEDIMENTO
  1. Prendere un gambo di cavolo riccio alla volta con la mano sinistra e sfilare il gambo con la mano destra per eliminare le foglie facilmente.
  2. Sbollentare le foglie di cavolo riccio in acqua bollente salata per 5 minuti e poi trasferire le foglie in acqua e ghiaccio per fermare la cottura e mantenere il colore vivace del cavolo riccio.
  3. Nel frattempo tostare in padella le mandorle e i gherigli di noce per qualche minuto fino a leggera tostatura.
  4. In un mixer, frullare insieme le foglie raffreddate, la frutta secca, l’aglio, il Parmigiano Reggiano e qualche goccio d’acqua fredda per amalgamare il pesto.
  5. Nella stessa acqua di cottura del cavolo riccio, cuocere gli spaghetti per 3 minuti e scolare la pasta tenendo mezzo bicchiere di acqua di cottura.
  6. Aggiungere il pesto e amalgamare gli spaghetti. Guarnire con della mollica di pane tostata con un po’ di curcuma (io ho aggiunto del Friscous) e dei gherigli di noce leggermente tritati.
    Spaghetto al pesto di cavolo riccio

Have a good pasta e godete della bontà, della salute e della convivialità che la pasta sa donare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -spot_img

ULTIME RICETTE

- Advertisement -spot_img

More Recipes Like This